News

Mati Rosa, uno di noi: “Vivo per il Pescara, questa maglia è la mia seconda pelle”.

Per Mati Rosa una stagione, la prima nel Pescara, tutta da incorniciare. Adesso arrivano per lui le meritatissimo vacanze in terra d’Argentina, è l’occasione giusta per salutarlo, solo temporaneamente, con un’intervista che riassuma quanto di buono Mati sia riuscito a dimostrare in maglia biancazzurra.

Per te, Mati, è stata la stagione della consacrazione, non ti sei mai risparmiato, giocando tantissime gare con un rendimento sempre altissimo. Dove hai trovato tanta energia e, soprattutto, tanta forza mentale?

Penso che la fonte della mia energia sia tutta mentale. Voglio sempre di più e non mi accontento mai. La mia determinazione è stata sostenuta anche grazie all’aiuto dei miei genitori, con i quali sono quotidianamente in contatto. Ci scriviamo di continuo, non passa giorno senza che ci scambiamo notizie e stati d’animo sulla giornata appena trascorsa. Questo dialogo, anche a migliaia di chilometri di distanza, mi dà forza e mi permette di ricaricare tutte le energie spese in partita e in allenamento. Sento la mia famiglia sempre molto vicina e questo per me è fondamentale. 

Primo anno nel Pescara è sei esploso ... oggi sei un crack, immagino che tu abbia avuto tante offerte?

Come ho sempre detto, voglio restare a Pescara e non ho nemmeno preso in considerazione e ascoltato le offerte che mi sono giunte numerose da altri club importanti, anche fuori dell’Italia. Naturalmente mi fa piacere sapere che ci sia interesse su di me da parte di altre società, perché questo significa che sto facendo bene, ma ancor di più mi fa piacere poter continuare a giocare per questa maglia, che è ormai la mia seconda pelle. 

Quindi non ti sei mai immaginato con un'altra maglia ?

Sinceramente no! Ho passato un anno meraviglioso, insieme ai miei compagni e ad una società che mi ha sempre fatto sentire importante. Mi hanno accolto nella miglior forma possibile, mi hanno accolto come un figlio e mi hanno fatto sentire parte integrante di questa grande famiglia, non potevo chiedere di più. Ripeto, non ho alcuna intenzione di cambiare squadra, il Pescara è una società molto seria, ambiziosa e con grandissima mentalità vincente. 

Chi ti senti di ringraziare ?

Moltissime persone .. dal primo all'ultimo dirigente. La società in primo luogo: Matteo, Danilo, Marco e poi lo staff tecnico. Ho imparato tantissimo quest'anno insieme a loro. Ringrazio anche i miei compagni che sono tutti grandissimi campioni. Giocare con loro, sentirmi uno di loro, è stato fantastico. Poi voglio ringraziare una persona per me molto speciale e che nel momento del bisogno c’è sempre, Nicola Troilo. 

La prossima stagione si torna a viaggiare in Europa. Per te sarà un'altra vetrina importantissima, come ti immagini inserito all’interno di una competizione così importante?

Sarà un'altra esperienza molto eccitante. Giocherò con lo stesso spirito di sempre, da guerriero, ma sicuramente ci sarà un gusto tutto particolare nel confrontarsi con le migliori squadre d’Europa.

Sei diventato uno dei giocatori più amati dai tifosi, puoi mandare ai nostri hinchas una dedica particolare?  

Grazie ai tifosi del Pescara che sono stati tutto l'anno vicino a noi. La tifoseria biancazzurra ha un cuore grandissimo. Ho ancora davanti agli occhi il muro imponente dei nostri tifosi che nell'ultima partita di Ancona hanno voluto condividere il nostro sogno. Purtroppo non siamo riusciti a ringraziarli con una vittoria ma sono certo che nella prossima stagione grazie al loro sostegno riusciremo ad alzare altri trofei. Non vedo l’ora di ricominciare, il 17 agosto non è poi così lontano. Forza Pescara, siempre!

 

DELFINI COMMUNICATION AND PRESS OFFICE
MASSIMO RENELLA

Pubblicata da Massimo Renella in Maschile il2017-06-24 17:10:00

Altre news in Maschile.

  • C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

    L’ASD Pescara comunica la decisione irrevocabile di rinunciare a far data dal 06/04/2018 a...
  • C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

    In riferimento alla vicenda dei flussi anomali di scommesse, che vedrebbe coinvolto un nostro...
  • Coppa Italia: il Pescara abdica dopo due anni

    Applausi per un Pescara mai domo, ma a mettersi in tasca la qualficazione è il Caffè...
  • Final Eight di Coppa Italia: è tempo di Caffè Lollo Napoli - Pescara

    Il campionato è fermo, è tempo di Coppa Italia. A Pesaro va in scena la lotta per la...
  • Fiocco azzurro in casa Pescara: è nato Nicolò Cuzzolino

    La grande famiglia biancazzurra cresce di una nuova unità. L'Asd Pescara partecipa con...
  • Pescara ko in casa della Luparense

    Niente da fare. Anche al Palasport di via Leonardo da Vinci 9 a San Martino di Lupari...
  • Ultimo turno prima delle Final Eight: c'è Luparense - Pescara

    La stagione del futsal sta per entrare nella sua fase calda e per la ventiduesima giornata di...
  • VIDEO. 3-3 con Rieti, ecco gli highlights

    Le immagini salienti del bel match con il Real...
  • Pescara - Real Rieti 3-3

    Una grande prova di orgoglio. Nonostante la grande emergenza - e con le rotazioni ancora una volta...
  • Al PalaRigopiano arriva il Real Rieti

    Altro giro, altra corsa. Ed altro match importante in chiave playoff. Domani al PalaRigopiano...

LASCIA UN COMMENTO .

Sconfitta di misura delle pescaresi sul campo delle campionesse dell'Olimpus.

Battute ma con onore le biancazzurre di mister Segundo, che seppur a ranghi...

Al PalaRigopiano il Pescara affronta il Breganze.

Domani alle ore 17.00 le ragazze, guidate da mister Segundo, affronteranno il...

Biancazzurre sconfitte da un episodio.

Espulsa Bertè nella ripresa.

Tornano in campo le ragazze del Pescara.

A Frosinone contro il Bellator per tornare a vincere.

C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

L’ASD Pescara comunica la decisione irrevocabile di rinunciare a far data dal...