News

Sconfitta ingiusta di un Pescara con poca fortuna.

Biancazzurri rimontati e battuti ai rigori, finale "indegno".

Avremmo potuto raccontare una gara vibrante e daile tante emozioni, avremmo potuto raccontare di un bel Pescara, ingiustamente sconfitto e penalizzato da alcune contrastatissime decisioni degli arbitri, avremmo potuto raccontare di un pubblico entusiasta e appassionato, avremmo potuto raccontare le reti favolose di Borruto e Chimanguinho, avremmo potuto raccontare le giocate di tanti ottimi interpreti del futsal nostrano ma … non lo faremo per onore di verità e per non celare le responsabilità emerse da chi questa sera per protagonismo o per risentimento o per indegnità morale o per semplice maleducazione ha infangato i valori più genuini di questo sport. 

Crediamo infatti, e lo diciamo con tristezza infinita che  si sia toccato, questa sera, il punto più basso della storia del calcio a cinque italiano. Quando infatti si arriva all’aggressione fisica, quando si arriva a calpestare il fair play e e ad oltraggiare anche l’epilogo del terzo tempo, si è ormai imboccata una strada senza ritorno. Lasciamo al giudice l’onere di punire nel modo più rigoroso i colpevoli, a noi che amiamo sinceramente il futsal e che per esso facciamo da anni sacrifici infiniti resta solo tutta l’amarezza e la delusione del mondo. Riteniamo, infatti, che questa sera sia stata scritta la parola fine alla credibilità di questo sport, che nonostante i tantissimi praticanti e appassionati è, forse, ostaggio di chi non lo ama e lo utilizza strumentalmente. Emerge scarsissima professionalità in chi dovrebbe essere un esempio e che invece si lascia andare a comportamenti negativi quanto violenti e oltraggiosi. Alla luce di quanto emerso questa sera, pertanto, raccontare la gara, parlare di lotta per lo scudetto, di gara due e gara tre sarebbe solo grottesco quanto ridicolo. Chi da anni investe tempo e denaro in questo sport  non merita questa ipocrisia.. 

C’è a margine di quanto accaduto anche una questione arbitrale urgentissima, che va risolta al più presto. Chi deve provvedere lo faccia con celerità ed onestà, questa classe arbitrale non è, in senso generale, “tecnicamente” idonea a guidare partite a così alto contenuto agonistico e da ritmi tanto compulsivi quanto estremi. I protagonisti, parlo di giocatori, tecnici e dirigenti, di certo non li aiutano ma è indubbio che taluni eccessi di personalismo tendano spesso a nascondere ambiguamente un bagaglio “tecnico” quanto meno inadeguato. Chi ha il potere di decidere e di scegliere con urgenza si adoperi. Traccheggiare, attendere oltre, non è più  eticamente sostenibile.

Si dovrà ripartire da zero o quasi ? Pensiamo di si ma questo sport merita uomini decisamente più preparati, ne va della sopravvivenza di tutto il movimento del calcio a 5 italiano. Restiamo in attesa di una risposta seria a riguardo, tacere e far finta che nulla accada o sia accaduto sarebbe inopportuno quanto letale. 

 

PESCARA-LUPARENSE 6-7 d.c.r. (4-4 s.t., 2-1 p.t.)

PESCARA: Capuozzo, Duarte, Borruto, Rosa, Morgado, Caputo, Chimanguinho, Di Risio, Cuzzolino, Azzoni, Tenderini, Pietrangelo. All. Colini

LUPARENSE: Miarelli, Mancuso, Honorio, Brandi, Taborda, Tobe, Khouc, Lara, Foglia, Moufaddal, Coco, Morassi. All. Marin

MARCATORI: 4’26” Foglia (L) su rig., 5’27” Borruto (P), 18’14” t.l. Cuzzolino (P), 4’27” s.t. Taborda (L), 10’21” Chimaguinho (P), 16’03’’ Duarte (P), 17’51’’ Foglia (L) su rig., 19’18’’ Honorio (L)

AMMONITI: Honorio (L), Foglia (L), Miarelli (L), Coco (L), Lara (L), Caputo (P), Di Risio (P), Tobe (L), Khouc (L)

ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Vincenzo Francese (Battipaglia), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Andrea Campi (Ciampino)

SEQUENZA RIGORI: Morgado (P) gol, Foglia (L) gol, Chimanguinho (P) alto, Coco (L) gol, Cuzzolino (P) gol, Honorio (L) parato, Duarte (P) parato, Lara (L) gol

 

DELFINI COMMUNICATION AND PRESS OFFICE 

MASSIMO RENELLA

 

 

Pubblicata da Massimo Renella in Maschile il2017-06-02 01:47:00

Altre news in Maschile.

  • C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

    L’ASD Pescara comunica la decisione irrevocabile di rinunciare a far data dal 06/04/2018 a...
  • C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

    In riferimento alla vicenda dei flussi anomali di scommesse, che vedrebbe coinvolto un nostro...
  • Coppa Italia: il Pescara abdica dopo due anni

    Applausi per un Pescara mai domo, ma a mettersi in tasca la qualficazione è il Caffè...
  • Final Eight di Coppa Italia: è tempo di Caffè Lollo Napoli - Pescara

    Il campionato è fermo, è tempo di Coppa Italia. A Pesaro va in scena la lotta per la...
  • Fiocco azzurro in casa Pescara: è nato Nicolò Cuzzolino

    La grande famiglia biancazzurra cresce di una nuova unità. L'Asd Pescara partecipa con...
  • Pescara ko in casa della Luparense

    Niente da fare. Anche al Palasport di via Leonardo da Vinci 9 a San Martino di Lupari...
  • Ultimo turno prima delle Final Eight: c'è Luparense - Pescara

    La stagione del futsal sta per entrare nella sua fase calda e per la ventiduesima giornata di...
  • VIDEO. 3-3 con Rieti, ecco gli highlights

    Le immagini salienti del bel match con il Real...
  • Pescara - Real Rieti 3-3

    Una grande prova di orgoglio. Nonostante la grande emergenza - e con le rotazioni ancora una volta...
  • Al PalaRigopiano arriva il Real Rieti

    Altro giro, altra corsa. Ed altro match importante in chiave playoff. Domani al PalaRigopiano...

LASCIA UN COMMENTO .

Sconfitta di misura delle pescaresi sul campo delle campionesse dell'Olimpus.

Battute ma con onore le biancazzurre di mister Segundo, che seppur a ranghi...

Al PalaRigopiano il Pescara affronta il Breganze.

Domani alle ore 17.00 le ragazze, guidate da mister Segundo, affronteranno il...

Biancazzurre sconfitte da un episodio.

Espulsa Bertè nella ripresa.

Tornano in campo le ragazze del Pescara.

A Frosinone contro il Bellator per tornare a vincere.

C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

L’ASD Pescara comunica la decisione irrevocabile di rinunciare a far data dal...