News

VOGLIAMO LA VERITÀ, CONFIDIAMO NEL GIUDIZIO DEGLI ORGANI COMPETENTI.

È chiamato terzo tempo e dovrebbe essere una forma educativa, esplicita ed esortativa del fair play. A fine partita ci si stringe la mano con i gli arbitri e i componenti della squadra avversaria, mettendo da parte i rancori agonistici e qualsiasi forma di risentimento. Si badi bene, non è un atto puramente formale ma il momento preciso in cui cessa il conflitto, connaturato in qualsiasi confronto agonistico, e nel rispetto pieno dell’avversario si celebrano i valori più genuini della contesa sportiva. È il momento esatto in cui si accetta il verdetto del campo, qualsiasi cosa sia accaduta durante la gara. Un atto rituale, che dai tempi storici, suggella lo spazio sacrale dell’agone sportivo. Ecco perché, fuori da qualsiasi moralismo di facciata, violare questo spazio è un atto di una gravità che va ben oltre il rispetto dovuto ai regolamenti.

Le immagini sono ben esplicite e obbligano l’aggressore a dover rispondere delle proprie azioni e intenzioni. È però, a nostro avviso, necessario riflettere  sull’accaduto, con un minimo di lucidità e di onestà intellettuale. Non vorremmo che alla fine venissero addossate unicamente al giocatore n. 4 della Luparense responsabilità che invece devono essere quantomeno condivise con altri. Noi a Pescara siamo uomini di sport e continuiamo a confidare, nonostante tutto, nelle istituzioni preposte a dare un giudizio sui fatti accaduti e a individuare le responsabilità riferite ad essi. Continuiamo, quindi, a confidare in un referto arbitrale coerente con le immagini di quanto avvenuto e che riporti fedelmente  e senza filtri interpretativi anche quanto proferito verbalmente da alcuni protagonisti della scena. Fino ad allora, pur considerandoci parte lesa, ci obbligheremo al silenzio. Lasciamo al giudice il difficile compito di acclarare la verità e di ripristinare una legalità sportiva, a questo punto, necessaria non solo per garantire il Pescara ma anche e soprattutto per tornare a dare credibilità alla disciplina del futsal. Non avvenisse questo, Dio non voglia, segneremmo la data del 1 giugno 2017 come  l’epilogo finale del calcio a 5 italiano.

Concludiamo, sottolineando, doverosamente, la sportività del nostro pubblico. Non che ce ne fosse bisogno, avendo dato sempre prova la gente d’Abruzzo, di essere genuinamente appassionata e correttissima. Ma va da sé che sia giusto plaudire ad un pubblico che, anche in un’occasione come questa, non ha mai tifato contro e che ha sempre e solo sostenuto a gran fiato la propria squadra. Per tutta la gara non un insulto è stato indirizzato nei confronti degli avversari e anche nell’indegna gazzarra finale ha assistito attonito a quanto accadeva sul campo. Il pubblico abruzzese ha già cucito da tempo sul petto il suo personale scudetto. Nonostante tutto e tutti, Abruzzo ancora una volta, forte, gentile e … civile. 
  
DELFINI COMMUNICATION AND PRESS OFFICE MANAGER
MASSIMO RENELLA

Pubblicata da Massimo Renella in Maschile il2017-06-02 11:11:00

Altre news in Maschile.

  • C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

    L’ASD Pescara comunica la decisione irrevocabile di rinunciare a far data dal 06/04/2018 a...
  • C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

    In riferimento alla vicenda dei flussi anomali di scommesse, che vedrebbe coinvolto un nostro...
  • Coppa Italia: il Pescara abdica dopo due anni

    Applausi per un Pescara mai domo, ma a mettersi in tasca la qualficazione è il Caffè...
  • Final Eight di Coppa Italia: è tempo di Caffè Lollo Napoli - Pescara

    Il campionato è fermo, è tempo di Coppa Italia. A Pesaro va in scena la lotta per la...
  • Fiocco azzurro in casa Pescara: è nato Nicolò Cuzzolino

    La grande famiglia biancazzurra cresce di una nuova unità. L'Asd Pescara partecipa con...
  • Pescara ko in casa della Luparense

    Niente da fare. Anche al Palasport di via Leonardo da Vinci 9 a San Martino di Lupari...
  • Ultimo turno prima delle Final Eight: c'è Luparense - Pescara

    La stagione del futsal sta per entrare nella sua fase calda e per la ventiduesima giornata di...
  • VIDEO. 3-3 con Rieti, ecco gli highlights

    Le immagini salienti del bel match con il Real...
  • Pescara - Real Rieti 3-3

    Una grande prova di orgoglio. Nonostante la grande emergenza - e con le rotazioni ancora una volta...
  • Al PalaRigopiano arriva il Real Rieti

    Altro giro, altra corsa. Ed altro match importante in chiave playoff. Domani al PalaRigopiano...

LASCIA UN COMMENTO .

Sconfitta di misura delle pescaresi sul campo delle campionesse dell'Olimpus.

Battute ma con onore le biancazzurre di mister Segundo, che seppur a ranghi...

Al PalaRigopiano il Pescara affronta il Breganze.

Domani alle ore 17.00 le ragazze, guidate da mister Segundo, affronteranno il...

Biancazzurre sconfitte da un episodio.

Espulsa Bertè nella ripresa.

Tornano in campo le ragazze del Pescara.

A Frosinone contro il Bellator per tornare a vincere.

C0MUNICATO UFFICIALE ASD PESCARA

L’ASD Pescara comunica la decisione irrevocabile di rinunciare a far data dal...